Ristrutturazione di Cascina Nibai e valutazione d’impatto. Quali saranno i benefici dell’efficientamento energetico?

Proseguono i lavori su cascina Nibai e continua il monitoraggio della valutazione d’impatto portata avanti con il gruppo TIRESIA Polimi, centro di ricerca del Politecnico di Milano. La valutazione d’impatto ambientale mira a comprendere gli effetti ambientali diretti e indiretti derivanti da un intervento di efficienza energetica sulle attività quotidiane e ai relativi consumi energetici. Lo studio rientra nel progetto europeo Social Energy Renovations (SER) che ha l’obiettivo di stimolare investimenti nell’efficienza energetica nel terzo settore.

A novembre in Cascina Nibai si è tenuto il primo workshop, in cui alcuni membri della cooperativa sono stati chiamati a partecipare rispondendo ad alcune domande relative ai risultati attesi dal processo di efficientamento energetico sui diversi stakeholder e sull’organizzazione stessa. Erano presenti, oltre a due membri di Tiresia, due dipendenti di Fratello Sole e otto dipendenti di Cascina Biblioteca, quattro dei quali lavoratori di Cascina Nibai. Durante il workshop sono state considerate quattro dimensioni sociali ed economiche e alcuni dei risultati emersi sono stati i seguenti:

ci sarà un impatto positivo sui dipendenti, che avranno accesso ad un ambiente di lavoro più confortevole; verrà preservata l’integrità di un edificio storico e del suo patrimonio culturale; ci sarà maggiore attrattività per la comunità locale, con un potenziale ampliamento della rete di beneficiari delle attività. Tre dimensioni molto rilevanti sono “ambiente”, “benessere” e “consapevolezza” (sulla sostenibilità), perché l’intervento mira a ottenere una trasformazione duratura e sostenibile, a partire dai miglioramenti estetici visti come un beneficio commerciale, ma anche come motivo di un maggiore senso di appartenenza tra i dipendenti e nella comunità locale.


Per leggere l’intero articola clicca qui